Come Fare Trading Utilizzando Supporto e Resistenza

admin 20 agosto 2013 0

Una delle prime cose che i trader devono imparare durante il loro allenamento nel trading Forex sono i termini usati comunemente, con cui dovranno acquisire familiarità. Alcuni sono termini comuni come tasso di cambio, spread, miglior prezzo di vendita (ASK) e miglior prezzo di acquisto (BID), tutti abbastanza elementari; ci sono poi alcuni termini tecnici, legati alle strategie di trading, che incontrerete soprattutto nelle analisi sul prezzo dell’oro, dell’EUR/USD, dei Segnali Forex e di tutti quegli asset scambiabili nel mercato. I due termini in cui incorrerete più spesso sono supporto e resistenza.

trading-killthebird3

I livelli di supporto e resistenza si collegano all’analisi tecnica di mercato, in questo caso il mercato delle coppie valutarie, basato principalmente sui dati storici e sulla comprensione delle medie mobili e di altri valori statistici, utilizzati per predire i futuri movimenti di prezzo.

Cos’è un Livello di Supporto?

Volendola porre in maniera elementare, il livello di supporto è il prezzo al quale la coppia ha il supporto dei compratori, e sotto al quale non andrà in condizioni normali. In teoria, quello di supporto è il prezzo dove ci si aspetta un incremento della nuova domanda, che non permetterà al prezzo di scendere ulteriormente. La logica è la seguente: col prezzo che scende verso il supporto, la coppia è talmente economica da attirare nuova domanda (sembra infatti un buon affare); allo stesso tempo, il prezzo è sceso così in basso che i venditori non vedono perché vendere ora, andando in forte perdita. A questo punto, dunque, ci saranno più acquirenti che venditori, e la domanda, maggiore rispetto all’offerta, impedirà al prezzo di scendere ancora.

Si raggiunge un livello di supporto quando, come si dice di solito, si è toccato il fondo; i livelli di supporto sono però pura accademia, e non sempre tengono. Il prezzo ha toccato il fondo ed è improbabile che scenda sotto il supporto, a meno che non si verifichi una rottura. In quest’ultimo caso, i venditori hanno avuto la meglio; la rottura di un livello di supporto è l’indicazione che il mercato tende al ribasso, ed è più incline a vendere che ad acquistare.

Cos’è un Livello di Resistenza?

Un livello di resistenza è esattamente l’opposto di un livello di supporto, ossia è il prezzo dove troviamo un’offerta adeguata per la coppia di valute, impedendogli di salire ulteriormente. La logica è che, se il prezzo si avvicina al livello di resistenza, la coppia diventa costosa, e i compratori non la considerano un buon affare. In questo caso l’offerta supera la domanda, impedendo al prezzo di salire ulteriormente. Come nel caso del supporto, potrebbe però verificarsi una rottura, se il mercato è rialzista su questa data coppia di valute. In questo caso verrà stabilito un nuovo livello di resistenza, su un prezzo a cui i venditori avranno già pensato di vendere.

La forza dei livelli di supporto e resistenza dipende dall’arco di tempo coperto dal grafico. I livelli che vedrete su un grafico mensile saranno maggiori di quelli che vedrete su un grafico giornaliero, e così via.

I livelli di supporto e resistenza sono una componente importante delle strategie di trading: i traders hanno bisogno di saper riconoscere livelli di supporto e resistenza, per piazzare gli stop loss e i take profit in maniera adeguata.

Foto: killthebird




Related Posts with Thumbnails

Leave A Response »